Socialità contemporanea

L'associazione Doppiofondo in collaborazione con l'ass.About bandisce un progetto di creazioni calcografiche, rivolto ad artisti e creativi. Alcune delle opere più interessanti di ogni autore saranno raccolte in una cartella d'artista, questa verrà pubblicata al termine del progetto dalla casa editrice indipendente Doppiofondo ed esposta ad un evento che si terrà nella sede dell'Ass.About a Venezia. La durata del progetto è programmata da Febbraio ad Aprile 2021. Il progetto all'interno del laboratorio Doppiofondo Il tema di ricerca artistica per i partecipanti sarà quello della Socialità contemporanea.
  • La tecnica da utilizzare sarà la Calcografia, il formato di stampa massimo è l'A3 (29x42cm).
La durata delle attività di laboratorio in sede è di massimo 10 incontri da 3 ore l'uno. Il numero di partecipanti è da 3 a 10, ognuno potrà utilizzare il laboratorio a seconda dei turni che verranno decisi in base a impegni e limitazioni imposte dal regolamento per la prevenzione al Virus. Questo gruppo, lavorerà in giorni alterni per non sovraffollare il laboratorio. Ad ogni appuntamento un Esperto di laboratorio sarà disponibile ad aprire la sede ed agevolare il lavoro di ogni partecipante, nell'ottica che questi ultimi possono incontro dopo incontro divenire autonomi nell'utilizzo delle tecniche di stampa e incisione, maturando un proprio linguaggio artistico originale. I materiali (carta, lastre di zinco e guanti) sono a carico del partecipante. Saranno a disposizione dei partecipanti prediligendo le tecniche atossiche gli inchiostri e tutti i materiali utili a realizzare l'incisione e la stampa (mordente solfato di rame, inchiostri , rulli , vernici da incisione e solventi). I partecipanti sono invitati ad inviare la propria richiesta di iscrizione ed allegare almeno due immagini o disegni dei propri lavori. doppiofondofondo@gmail.com La quota di partecipazione consigliata è di 50 euro (utili a sostenere le spese di gestione del laboratorio). La socialità contemporanea Parlando di socialità al giorno d'oggi affrontiamo un tema dalle molte sfaccettature: intendendo affrontare un rapporto tra individui possiamo spaziare dall'aggregazione fisica di questi al loro isolamento materiale e alle loro connessioni virtuali. Numerose sono le variabili che influenzano e trasformano i modi di socializzare: le condizioni socio-politiche in cui si ritrova a vivere, il proprio status sociale, i campi di interesse e, come abbiamo avuto modo di vedere nel corso dell'ultimo anno, anche dalla circolazione dei virus e dalle condizioni del sistema sanitario nazionale. Stiamo infatti vivendo un cambiamento epocale nella storia delle relazioni umane: un virus, qualcosa di invisibile e intangibile, oltre a colpire la salute sta modificando, forse in maniera irreversibile, le modalità con cui miliardi di coscienze si rapportano tra di loro. Il distanziamento sociale imposto per limitare il contagio, il proliferare di piattaforme digitali per supplire alla mancanza di incontri fisici, la scomparsa improvvisa dei luoghi di aggregazione a cui eravamo abituati sono forse ciò che più ci ha impressionato ma sono, altresì, solamente un lato della medaglia. Accanto, e quasi in contrasto, a questa nuova socialità telematica si sono visti nuovi modi di stare assieme, che hanno caratterizzato le recenti proteste negli Stati Uniti ma anche nella vicina Francia. La clandestinità in cui sono stati relegati anche gli incontri che consideravamo più banali e scontati ha poi restituito anche a queste latitudini una, pur piccolissima, parte di quella “esistenza illegale” che è poi la vita di tantissime persone senza il privilegio di un documento in regola. Spunti, frammenti di una contemporaneità in continua e piena mutazione che vorremmo provare a declinare, attraverso l'arte, per offrire una visione estetica e non indifferente della socialità al giorno d'oggi.   Per informazioni e richieste di iscrizione: doppiofondofondo@gmail.com   Scarica: Socialità contemporanea - Doppiofondo 2021 progetto Coordinatore del progetto: Tiziano Ciao

Doppiosfondo

DoppioSfondo 10 Luglio ore 18:30/21:30 Una giornata dedicata all’ associazione e all’arte, dove lo sfondo di immagini e suoni diventano protagonisti! Opere e pubblicazioni prodotte in laboratorio, reading , suoni d’ambiente ed in fine, estrazione della lotteria! Programma: *18:30 apertura esposizione Doppiofondo *19:30 reading e ascolto di suoni ambientali in quadrifonia *20:00 presentazione dei libri realizzati durante l’ultimo workshop *20:30 “Ossidazioni” *21:00 estrazione della lotteria! *18:30 L’archivio Doppiofondo raccoglie e conserva dal 2014 le opere stampate in laboratorio. Questa raccolta narra di quanti hanno condiviso lo spazio e l’attrezzatura lavorando a DoppioFondo. Ogni foglio espone le numerose possibilità offerte dalla stampa d’arte con tanti stili e tecniche diverse. *19:30 Reading sullo sfondo di suoni ambientali in quadrifonia. Immersi in spazi sonori, dal mercato di Rialto ai boschi emiliani ascolteremo letture di diversi autori e amici. *20:00 Presentazione delle pubblicazioni realizzate durante l’ultimo laboratorio per la creazione di libri d’arte. Le autrici attraverso la tecnica della serigrafia hanno realizzato delle edizioni in tiratura limitata. *20:30 Presentazione del ciclo “Ossidazioni”. Una parte dell’esposizione sarà dedicato alle ossidazioni, con una serie di stampe che hanno fatto dello sfondo il protagonista dell’opera. Le ossidazioni e la ruggine che si creano sul metallo sono il risultato di una reazione chimica molto utilizzata nel nostro laboratorio, è infatti attraverso questo processo chimico che incidiamo le matrici di metallo. *21:00 Estrazione della lotteria! In palio stampe e workshop di serigrafia! L’evento si svolgerà presso la sede dell’Ass.About Lista Vecchia dei bari 1165, Santa Croce 30135 Venezia Invitiamo tutti i partecipanti a rispettare le norme igienico-sanitarie attualmente in vigore e a munirsi delle precauzioni personali necessarie. EVENTO RISERVATO AI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE

Fotoincisione sperimentale

La fotoincisione calcografica è una tecnica di stampa che sfrutta le potenzialità della fotografia applicate alla Calcografia.

E’ nata nello stesso periodo in cui si sviluppa la fotografia a metà dell’ Ottocento  e vi sono diversi modi per realizzarla, quello che segue è solo uno dei metodi contemporanei.


Materiali e attrezzature utili:

– Lastra per incisione (zinco, rame , ferro …)

– Acetato , lucido o foglio trasparente (per realizzare il negativo)

-Soda caustica (per lo sviluppo)

-Positiv 20 (vernice fotosensibile)

-Spray Acrilico

-Bromografo o lampada UV (per l’esposizione)

-Vasche di plastica (per lo sviluppo e la morsura)

-Mordente per calcografia adeguato al tipo di lastra


 

Per realizzare un fotoincisione bisogna preparare un acetato o lucido con l’immagine desiderata, questa deve essere preparata in negativo di colore nero coprente.

Le matrici che utilizziamo sono di zinco,  vengono preparate proteggendo il retro e applicando un prodotto fotosensibile, questo viene steso sulla lastra e fatto asciugare per un giorno (Positv20 ) .

Per trasferire l’immagine sulla matrice si dispone l’acetato sulla lastra coperto e sotto pressione da un lastra di vetro. Si espone alla luce UV la matrice, la durata e i tempi di esposizione possono essere molto diversi a seconda della luce utilizzata e dello strato di vernice fotosensibile applicato alla matrice. Per  lastre molto grandi utilizziamo una lampada bianca da 300 watt UV ai vapori metallici, la distanza dalla matrice è di 90 cm, la durata dell’esposizione è di 10 minuti.

Lo sviluppo si realizza in una vasca di plastica con una soluzione di Soda caustica e acqua preferibilmente demineralizzata, i quantitativi per realizzare la soluzione si trovano scritti sulla confezione del prodotto fotosensibile. Lo sviluppo è una fase molto delicata e bisogna indossare guanti di protezione e arieggiare l’ambiente, solitamente la matrice una volta immersa si sviluppa velocemente e  si sciolgono (trasformandosi in un colore nero-viola) tutte le parti in negativo dell’immagine . A questo punto si può lavare la lastra con abbondante acqua e sapone e poi la si fa asciugare al buio. In alcuni casi per dare un effetto più morbido alla stampa finale si può applicare sulla matrice (prima dell’immersione nel mordente) uno velo di acquatinta utilizzando uno spray Acrilico.

L’ incisione dell’immagine sulla matrice è uguale a tutte le altre tecniche di incisione indiretta della calcografia, l’utilizzo del mordente Solfato di Rame da buoni risultati in pochi minuti. L’immersione della lastra nel mordente rivela (grazie alla reazione tra il mordente e la matrice) l’immagine in positivo e si può incidere fino alla profondità desiderata. La vernice fotosensibile non resiste per molto tempo a contatto con il Solfato di Rame, bisogna controllare costantemente l’andamento. La durata delle morsure varia a seconda della potenza del mordente e della resistenza della vernice fotosensibile, generalmente si può procedere con morsure lunghe fino a circa 15-20 minuti.

Terminata l’incisione della matrice si può eliminare la vernice fotosensibile con dell’alcool a 90° e procedere con la stampa.

Le ricerche su questa tecnica di fotoincisione calcografica sono state realizzate da Tiziano Ciao.

Foto Incisione

Fotosintesi

 

Doppiofondo in collaborazione con TraiarT realizza un serie di attività dedicate all’arte della stampa.

Il nostro obbiettivo è stato quello di creare un laboratorio di serigrafia in un ambiente diverso dal suo solito contesto urbano. Abbiamo realizzato un laboratorio  completo e costruito tutto il necessario: il bromografo , le matrici in legno, un banco per la stampa e ogni attrezzo utile alla creazione di stampe artistiche. La serigrafia si collaca in contesti ed ambienti urbani o industriali, inserirla  in un contesto rurale e quindi diverso dal suo ambiente ci ha portato a contestualizzare ogni nostra esperienza. Il laboratorio è stato costruito e installato all’interno di un ambiente agricolo, in una struttura dei primi del 900 utilizzata come stalla e fienile per l’allevamento di mucche, un luogo circondato dall’acqua e da alberi di pioppi. La stanza  dove una volta si trovava la stalla per l’isolamento del toro, poi divenuta piccola cantina, è diventata un  laboratorio di serigrafia e uno spazio che ha ospitato artisti e curiosi, luogo di incontro e ricerca artistica.

 

FOTOSINTESI

Il luogo in cui si terrà il laboratorio è Mezzano Rondani presso l’azienda agricola “Golena Aperta” e dove trova sede l’associazione Traiart, un luogo circondato dal verde situato tra il fiume Pò e il torrente di Parma.
I partecipanti saranno invitati a lavorare insieme per realizzare un progetto collettivo e uno personale e il tema della ricerca sarà quello della natura e dei suoi elementi.

La vegetazione vive grazie all’esposizione alla luce solare, questo genera uno dei processi chimici fondamentale per la sopravvivenza non solo delle piante, ma anche dell’uomo e di tutti gli organismi, la fotosintesi.
La serigrafia per la sua realizzazione si avvale anch’essa dell’esposizione alla luce, infatti per la preparazione delle matrici si utilizzano materiali fotosensibili, così che la serigrafia e la natura dipendono entrambe dallo stesso fattore e partendo da questo, realizzeremo le immagini da stampare.

Dopo una visita guidata nell’azienda agricola, raccoglieremo foglie, piante, arbusti ed altri elementi naturali, con questi andremo a comporre e creare delle immagini utilizzando solo la proiezione delle loro ombre. Questi materiali naturali, attraverso l’esposizione alla luce UV, proiettano le proprie ombre e andranno a creare delle composizioni grafiche che sviluppate sulle matrici fotosensibili saranno stampate su carta e stoffa modulando le immagini in pattern, creando sovrapposizioni e giustapposizioni.

  • Dal 4 a 10 Agosto sarà possibile visitare dalle 18 in poi la mostra del collettivo veneziano DoppioFondo ma anche osservare il work in progress delle loro ricerche personali durante il periodo di residenza.
  • Dal 4 al 12 Agosto costruiremo e avvieremo un nuovo laboratorio di stampa serigrafica all’interno della sede di TraiarT.
  • Dal 13 al 14 Agosto “fotosintesi” utilizzeremo il laboratorio per realizzare un workshop di serigrafia 
  • 15 Agosto evento finale con presentazione del lavoro svolto dai laboratori e concerti

Prima giornata 13 Agosto – ore 17:00/19:00

Il workshop inizierà con una piccola lezione teorica sulla serigrafia, saranno esposte alcune stampe serigrafiche del nostro archivio e vi spiegheremo come nasce e si stampa una serigrafia. Successivamente prepareremo le matrici fotosensibili che saranno riposte in essiccazione al buio per un giorno. Visiteremo la tenuta e raccoglieremo i materiali che ci interessano per creare le nostre immagini.

Seconda giornata 14 Agosto – ore 11:00/18:00

La seconda giornata sarà dedicata alla creazione delle grafiche e alla stampa, ogni partecipante potrà disegnare un propria immagine ad un colore di dimensioni a4 (21×29 cm).

Parallelamente al proprio progetto individuale andremo a creare insieme le composizioni con i materiali naturali raccolti. Finita la fase di creazione passeremo alla sviluppo delle matrici mediante esposizione alla luce UV.

Eseguita la lavorazione delle matrici ogni partecipante potrà stampare il proprio progetto su carta e stoffa, terminata questa fase ci dedicheremo alla stampa delle composizioni vegetali.

Tutti i materiali sono compresi nel prezzo.

Quota di partecipazione: 60 euro
Informazioni e iscrizioni: doppiofondofondo@gmail.com

https://traiart.art/eventi/

www.doppiofondo.org

Un progetto curato da Tiziano Ciao e Vanessa Milan per TraiArt

 

Laboratorio aperto calcografia 2020

Laboratorio aperto di calcografia

L’associazione Doppiofondo raccoglie adesioni per avviare una serie di giornate dedicate alla calcografia. Apre il suo laboratorio ad esperti e studenti per realizzare matrici e stampe con metodologia no-toxic. Invitiamo gli interessati ad inviarci il proprio contatto email per ricevere informazioni sul progetto. In base alle adesioni ricevute programmeremo un calendario di apertura e gestione del progetto.

Il laboratorio dispone di una torchio calcografico con dimensioni massime di stampa 70×100 cm , utilizziamo come mordente il Solfato di rame .

Attività riservata ai soci dell’associazione.

Per info e comunicazioni:

doppiofondofondo@gmail.com

SOSTIENI DOPPIOFONDO

Cari soci e socie, amici e amiche di Doppiofondo
La nostra associazione come molte altre realtà si ritrova ad affrontare un periodo di grande difficoltà. A novembre, per settimane, l’acqua alta ha bloccato le nostre attività impedendoci di fare corsi ed eventi, ma siamo riusciti a riorganizzarci e ricominciare ancora più determinati anche grazie al vostro supporto.
Reduci da quel periodo, ci ritroviamo nuovamente a dover programmare interventi e modalità di sostegno per poter riprendere le attività.
Il nostro laboratorio è fermo da due mesi e si presume ne passeranno altri prima di tornare alla normalità, i costi di gestione invece non si fermano e iniziano ad essere spese difficili da sostenere.

Quando l’emergenza sarà passata finalmente Doppiofondo riaprirà; ma i suoi corsi, gli eventi, le produzioni editoriali, la creazione di opere grafiche e molto altro, non basteranno da soli a sostenere l’associazione.
Siamo riusciti a ridurre alcune spese di gestione e abbiamo preventivato i costi da affrontare, la quota che cerchiamo di raggiungere è l’ammontare di spese di affitto e di costi delle utenze, entrambi necessari alla sopravvivenza del nostro laboratorio.
Abbiamo per questo creato la raccolta fondi: SOSTIENI DOPPIOFONDO.

Vogliamo ringraziare chi ci sosterrà regalandogli una delle nostre stampe serigrafiche, sperando di poter presto condividere insieme un momento dedicato all’arte e alla socialità, vi auguriamo doppiamente grazie per quello che già avete fatto.

DoppioFondo è un’associazione artistica culturale nata nel 2014 a Venezia, un laboratorio di stampa d’arte e casa editrice indipendente. L’associazione è composta da un collettivo che si occupa di organizzare, workshop, residenze d’artista, mostre e progetti artistici di varia natura, ed offre ai propri soci la possibilità di condividere il laboratorio e l’attrezzatura, propone mostre ed eventi aperti al pubblico. Attualmente collaboriamo con altre associazioni locali per offrire alla città un nuovo ed alternativo tipo di attività artistiche e culturali.

È possibile fare una donazione direttamente sul conto dell’Associazione:
Causale: Donazione a sostegno dell’ass.Doppiofondo
DOPPIOFONDO
IT16Z0200802004000104725891

Doppiofondo si trova:
Lista vecchia dei bari 1256, 30135 Venezia
doppiofondofondo@gmail.com
www.doppiofondo.org


SUPPORT DOPPIOFONDO

Dear friends and supporters of Doppiofondo,

Like many others, our association is facing a moment of great difficulty. For weeks in November, the acqua alta, or high tide, forced us to suspend our courses and events in the workshop, but we were able to begin our activities again with even more determination, not in the least as a result of all of your support.

Still not fully recovered from that period, we again find ourselves having to organize ways to support and reinvigorate our activities.

Our workshop has been closed for two months, and it seems that another few will pass until we are able to return to any sense of normality. However, the costs of operating the workshop have not disappeared, and are beginning to become too much for us to bear on our own. Once this emergency has ended, Doppiofondo will reopen, however its courses, events, publications and cultural productions, graphic works and its many other happenings and creations, will not be enough on their own to financially sustain the association.

We have already worked to reduce many of our operating expenses, however this alone has not been enough. The remaining costs that we are still hoping to cover through this fundraiser include the rent and bills, both necessary for the survival of our workshop.

It is for this reason that we have created the fundraiser SUPPORT DOPPIOFONDO.

We would like to thank those who decide to contribute to this fundraiser with a gift of one of our silkscreen prints, hoping that we can soon share a moment dedicated to art and our shared togetherness. We thank you “al doppio” for all that you have already done to support us.

DoppioFondo is a cultural and artistic association founded in 2014 in Venice. It is a workshop for printed art, and an independent publishing house. The association is composed of a collective that organizes workshops, artist residencies and artistic projects of various kinds. It also offers its members the possibility to share the workshop space, its resources and tools, and to propose exhibitions and artistic events that are open to the public. We also collaborate with other local associations to offer the city of Venice a new and alternative artistic and cultural scene.

DOPPIOFONDO
IT16Z0200802004000104725891

Storia in vetrina

Cultura o contante? In vetrina meglio l’arte!

Le vetrine della nostra sede inaugurano il progetto esponendo una panoramica della storia della stampa.

Recentemente di fronte la sede della nostra associazione è stato aperto uno sportello automatico atm per il prelievo dei contanti, uno dei tanti che stanno invadendo la città, modificandone il paesaggio e togliendo altri spazi ai residenti: dalla vita urbana all’asettico denaro senza lavoro, Venezia è esposta a una nuova minaccia.

Il progetto “Storia in vetrina” vuole proporre un nuovo concetto di vetrina, che non sponsorizza solo prodotti o servizi ma storia e cultura, ed è proprio di fronte alla vetrina dell’ennesimo atm che vogliamo allestire la nostra “Storia in vetrina”. Vuole essere una risposta alla dilagante comparsa di questi sportelli, un invito a fare altrettanto nel nostro sestiere e negli altri per riportarci un po’ di umanità. Tramite tecniche, saperi e qualsivoglia forma di libera espressione, ci preme esibire una testimonianza di vissuto culturale.

Cominciando dall’arte, contrapponiamo delle occasioni sociali ed economiche altre alla sterile e appiattente colonizzazione dello spazio urbano da parte di non-luoghi con luci, colori e metodi spietati e alieni alla città.

STORIA|ESPOSTA

 

STORIA | ESPOSTA | 1: LA STAMPA D’ARTE

In quella che proponiamo come prima esposizione di una serie che ci auguriamo continuare spontanea da noi e in altre sedi, all’interno della vetrina oggetti e attrezzature della stampa d’arte narrano il suo percorso tecnologico e l’impatto sulla società, partendo dagli albori con i caratteri mobili per arrivare fino alla fotografia analogica.

In ordine cronologico questi oggetti – affiancati da brevi didascalie – espongono la Storia in vetrina, raccontata attraverso antichi caratteri mobili, matrici incise a mano, fogli di cotone stampati con il torchio, matrici litografiche e molto altro.

Fruibile dalla calle, passanti, curiosi, residenti e turisti potranno scoprire questo antico ma sempre attuale mondo della Stampa.

Progetto curato da Tiziano Ciao

 

Scarica in pdf:

progetto storia in vetrina

Laboratorio di calcografia

Martedi 10 Marzo dalle ore 15:00 alle 21:30 Un pomeriggio dedicato alla stampa calcografica con la metodologia atossica. Il laboratorio Doppiofondo è aperto a chi desidera incidere e stampare matrici calcografiche, vi raccomandiamo di procurarvi: matrici dimensioni massime 50x70cm (di zinco per chi lavora con metodo indiretto), carta da stampa e guanti. Il laboratorio mette a disposizione il torchio calcografico, vernici e mordenti (solo per metodologia no-toxic), rulli e inchiostri. Evento a numero chiuso. EVENTO RISERVATO AI SOCI Quota iscrizione associazione anno 2020 – 10 euro Quota di partecipazione – 25 euro Per informazioni e iscrizioni: doppiofondofondo@gmail.com

Dimostrazione di stampa

Dimostrazione di stampa calcografica

L’associazione Doppiofondo, apre il laboratorio martedì 25 Febbraio dalle ore 16:00 alle 17:00 per una dimostrazione di stampa calcografica.
Venezia è stata una delle città più attive e vivaci in questo settore e questa tecnica di stampa è stata utilizzata da artisti, tipografi ed editori per secoli, per diffondere immagini e opere in tutto il mondo.
Il nostro incontro è dedicato alla calcografia, vi mostreremo le matrici di stampa esponendo le varie fasi di realizzazione, ripercorrendo le varie tecniche di intaglio e morsura. Le matrici verranno poi stampate su carta con il torchio.Troverete esposte oltre le stampe calcografiche, numerose serigrafie e libri d’artista.
Evento gratuito

Per info:
doppiofondofondo@gmail.com
 
Venezia, Santa Croce Lista Vecchia Dei Bari 1256
Fermata del vaporetto Riva de Biasio – Linea 1 – 5.2 – 5.1
10 minuti a piedi dalla Stazione Santa Lucia

Scritture oltre

John Gian e Francesco Giusti si incontrano negli spazi di DoppioFondo e danno vita ad una mostra dove la scrittura è il territorio che li accomuna.

Inaugurazione mostra venerdì 24 Gennaio 18:30 2020
Introduzione di Pier Franco Uliana

John Gian presenta alcune opere recenti dal titolo Scritture Spinate – the Berlin series. Scritture Spinate è un lavoro di scrittura automatica a pennello iniziato nel 2003 in occasione di una mostra
presso l’Istituto Italiano di Cultura di Jaffa (Tel Aviv). In particolare questa serie di grafie è stata realizzata a Berlino nel 2019 ascoltando il suono del Coro Tantrico dei monaci di Gyuto e di alcuni brani di Terry Riley.

Francesco Giusti dice: Capita che a volte sia il vento a scriverci, a lasciarci in custodia scritture sospese tra i rami. Scritture oltre. Fruscii, sussurri e silenzi che subito scompone, mettendo in evidenza l’architettura degli stecchi a sostenere una specie di scarno monologo che altrimenti non ci arriverebbe. Nel momento critico, nell’impasse, non rimane pressoché nulla se non la scrittura stessa che connota l’opera della natura nella quale cerco di entrare in punta di piedi provando ad ascoltarne la portentosa narrazione e per quanto possibile restituirla tradotta in immagine.

 

Per info:
doppiofondofondo@gmail.com

Venezia, Santa Croce Lista Vecchia Dei Bari 1256
Fermata del vaporetto Riva de Biasio – Linea 1 – 5.2 – 5.1
10 minuti a piedi dalla Stazione Santa Lucia